DAL 1925 L'ARTE CHE SI TRAMANDA

La cura per ogni piccolo dettaglio

La creatività e la cura per ogni piccolo dettaglio è ciò che distingue l’artista. Il filo d’oro si intreccia, si piega alla volontà del suo forgiatore, sino ad assumere un’identità ben definita, sino ad assurgere all’indipendenza. Ecco nascere il gioiello, splendido e autosufficiente, ricco di pietre preziose, ma anche carico di significati, di simboli, di vanità. Nascono così oggetti d’arte in oro, creazioni esclusive come l’anello “arabeggiante” in zaffiri e acquamarina, i rami di corallo adornati con fiori di ametista, che diventano ciondoli o spille secondo il gusto del cliente, il moretto con rubini, zaffiri e smeraldi, o ancora gli orecchini di giada e rubini dalla singolare forma a ventaglio. Non mancano, nell’ensemble naturalistico, gli insetti: farfalle, libellule, ma anche le meno appariscenti mosche divengono ora eleganti orecchini, ora raffinate spille, con una cura attenta anche del più piccolo particolare.





Negli ultimi anni l’azienda Franco Padiglione gioielli porta avanti un progetto di internazionalizzazione. Prende parte a varie manifestazioni fieristiche in alcune capitali del mondo, Roma, Parigi e Tokyo. La collezione è stata presente, con una esposizione temporanea, anche al Grand Hotel Donat di Rogaska Slatina ( Slovenia ), dove ha riscosso grande successo fra i clienti russi e dell’Azerbaijan.